Marmellata Lime e Pompelmo e Crostata di Mele : ecco il mio contributo per il Club del 27

E’ un po’ che manco questo appuntamento con il Club del 27 , questo mese con mia grande gioia ho avuto il piacere di sperimentare le marmellate inglesi da abbinare ai vari piatti . Le marmellate sono la mia passione e tra le tante ricette ho scelto quella di lime e pompelmo  che ha un delizioso sapore fresco e fruttato che ho deciso di abbinare alla Crostata di Mele di Anna del Conte.

Il club del 27, di cui faccio parte,  nasce per condividere e sperimentare ricette tra appassionati e foodblogger ed è legato alla iniziativa MT Challenge che prevede  una gara senza premi con lo spirito di condividere una passione, quella della cucina. Ogni  mese viene proposto un piatto o un tema comune e il vincitore sceglie poi il tema del mese successivo e partecipa alla proclamazione del vincitore. Le ricette proposte questo mese provengono dal libro di Sarah Randell  “A Bittersweet CookBook” .. e ora passiamo alla parte operativa eccovi per prima la ricetta della

Marmellata di Lime e Pompelmo

Ingredienti per 5 vasi da 340 g

1 kg (n.14) di lime 2 pompelmi bianchi (io non li ho trovati e ho usato quelli rosa) 1 limone 1,5 kg di zucchero di canna chiaro

 

La prima raccomandazione è quella di utilizzare frutta biologica per via dell’utilizzo della buccia degli agrumi all’interno della ricetta.

Con l’aiuto di uno spremi agrumi ricavate il succo dagli agrumi (spremete solo 8 lime e conservatene 3 per la fase finale) avendo cura di conservare a parte i semi e mettete il succo in una caraffa graduata  e inserite anche la polpa; aggiungete acqua fino ad arriva a 1,5 litri di liquido.

Tagliate a quarti la buccia del pompelmo e sminuzzatela finemente quindi aggiungetela al liquido.

A parte in una garza spessa abbastanza grande inserite i semi e le bucce dei limoni e dei lime tagliate finemente (utilizzate un robot da cucina); chiudete la garza e legatela con uno spago al tegame dove inserirete anche il liquido e le bucce di pompelmo.

Fate bollire il liquido con il sacchetto per circa 20 minuti o fino a quando risulterà tenera quindi togliete la garza e spremetene il succo nella pentola  e aggiungete lo zucchero e il succo dei 3 lime. Marmellata Lime e Pompelmo il mio contributo per il Club del 27 5

Mescolate a fuoco basso finché lo zucchero non si sia sciolto, quindi  aumentate il calore e portate la marmellata a ebollizione  fino a che non raggiungerà la temperatura di 105 gradi o comunque  finché non ha raggiunto il punto di gelificazione. Lasciatela riposare  per 15 minuti e poi trasferitela in vasetti sterilizzati caldi.

Devo dire che questa marmellata e stata  una vera scoperta, non eccessivamente dolce ma con un aroma davvero speciale.. Da provare anche da sola ma sicuramente ancor più buona abbinata alla Crostata di Mele o Apple Crostata di Anna del Conte proposta nel libro di Sarah. Ma passiamo alla ricetta

Crostata di Mele

Ingredienti

Per la pasta 250 gr di Farina 00 100 gr di zucchero a velo la scorza grattuggiata di un limone 150 gr di burro a temperatura ambiente 1 uovo intero 1 tuorlo   Per il ripieno 100 g di mandorle senza la pelle 1 mela (circa 175 grammi) 8 Cucchiai di Marmellata Lime e Pompelmo Scorza grattugiata di mezzo limone 1 uovo per spennellare   Procedimento Setacciate insieme la farina e lo zucchero a velo e grattugiare all’interno la scorza del limone.  Aggiungete il burro a pezzetti e usando la punta delle dita strofinatelo nella farina fino a creare uno sfarinato. Aggiungete le uova e impastarle insieme fino ad ottenere un composto omogeneo. Lasciate riposare in frigo per almeno 30 minuti. Nel frattempo  preparate il ripieno: sminuzzate le mandorle in un robot da cucina e grattugiate la mela privata della sua buccia. Stendete i 2/3 della pasta su una tortiera da 23 cm quindi cospargete la base con le mandorle grattugiate ; a parte mescolate la mela grattugiata con la marmellata e riempite la crostata. Marmellata Lime e Pompelmo e Crostata di Mele : ecco il mio contributo per il Club del 27 Con il rimanente della pasta ricavate delle strisce (circa 6) e stendetele sulla crostata formando una griglia. Spennellate con l’uovo sbattuto. Cuocete a 180-190 gradi per 35/40 minuti  
 Buon Appetito
 

Tags: ,

Barbara Rangoni | Pasta Madre e Ricette | Bologna

Barbara Rangoni | Pasta Madre e Ricette | Bologna

Eccomi qua… Mi chiamo Barbara Rangoni e sono un’appassionata di pasta madre. Il mio primo incontro con LEI è avvenuto attraverso la "Comunità del Cibo Pasta Madre" ormai 5 anni fa e da allora non l’ho mai abbandonata.